Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Marzo, 2017

Prendere vita attraverso la letteratura: docenti ed alunni ai Colloqui Fiorentini

Un convegno nazionale di tre giorni per le scuole superiori dedicato ogni anno ad un autore diverso. Un’esperienza di conoscenza di se stessi e della letteratura: i Colloqui Fiorentini. Nel 2017, dal 2 al 4 marzo, per il nostro Liceo hanno partecipato sette studenti della classe IV G del Liceo delle Scienze Umane, con il racconto "pirandelliano" L'attrazione di un attimo (leggi) e una tesina.  Firenze è stata solo l'ultima tappa di un interessante percorso. Gli alunni hanno colto l’invito già a partire dal mese di ottobre a leggere i testi di un autore, a scrivere le proprie riflessioni, a trasmettere emozioni... il tutto convogliato in due lavori successivo oggetto di competizione all’interno dei Colloqui.  Una sana competizione che ha lasciato un segno nei giovani scrittori: il desiderio di scoprire nuovi concetti, di accostarsi ad un autore in modo diverso, la voglia di fare un viaggio particolare, dalla scoperta di una bellissima città d’arte, alla partecipazione …

L’ATTRAZIONE DI UN ATTIMO

PROLOGO Riccardo In una limpida notte d'estate, iniziai a pensare a come tutte le stelle dell'universo potessero essere congiunte in straordinarie forme geometriche. Di questo mi interrogai, finché non sentii le palpebre cedere e, finalmente mi addormentai, cullato dal silenzio della notte. La mattina seguente, a colazione, vidi come le mie figlie sprecavano il loro tempo dietro ad inutili aggeggi tecnologici; mi soffermai così a pensare che un tempo, alla loro età, mi dedicavo ad attività totalmente differenti. Perciò, preso dalla nostalgia di quei giorni, ricordai il vecchio lago dove, con il mio amico di infanzia Daniele, mi divertivo a fare tuffi, e le strade di montagna che percorrevo in cerca di avventure. In quel momento rimasi comunque impassibile, come a mio solito, e cominciai a programmare la nostra escursione alla semplicità. Sistemati tutti gli impegni lavorativi e prenotato il bungalow, aspettai solo di dirlo alle ragazze.
Monia Non ascoltava che le sue stesse paro…

Il Rinaldini al Convegno flautistico internazionale “Flautisti in festa 2017”

Sabato 11 e domenica 12 marzo l’insegnante Beatrice Petrocchi ed i suoi allievi flautisti del Liceo Musicale hanno partecipato a Firenze al Convegno flautistico internazionale “Flautisti in festa 2017”, assistendo e suonando alle master class e alle lezioni concerto ed esibendosi nel concerto finale di questa importante manifestazione di altissimo livello assieme a grandi maestri, quali Luciano Tristaino, Filippo Rogai, Fabio Angelo Colajanni, Michele Marasco, Elisa Boschi. 
Grandissimo l’impegno dei nostri ragazzi ed il successo riscosso!

Il Rinaldini ha una biblioteca!

“La Biblioteca perdurerà: illuminata, solitaria, infinita, perfettamente immobile, armata di volumi preziosi, inutile, incorruttibile, segreta. (Jorge Luis Borges)”.
C'è un corridoio a sinistra, appena entriamo nell'ala del Liceo delle Scienze Umane che si collega con l’ala del liceo classico e musicale. In mezzo si trovano scaffali chiusi a chiave pieni di libri e una porta. Aprendola si scopre che il nostro Rinaldini ha una biblioteca. Dimenticatevi lo sgabuzzino di due anni fa ingombro di armadi che lasciavano a malapena un bugigattolo per piazzare lo sgabello e la scrivania del bibliotecario. La nostra cara biblioteca ha un nuovo volto: gli ambienti sono stati ristrutturati, sono state unite due grandi stanze per creare un ambiente più confortevole e adatto a studiare. “Pochi libri cambiano una vita. Quando la cambiano è per sempre, si aprono porte che non si immaginavano, si entra e non si torna più indietro.”  Scaffali con centinaia e centinaia di libri occupano le pare…