Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Febbraio, 2017

ASL a pieno regime

Uscite, incontri, corsi, laboratori e primi stage. Dall'Archivio di Stato alla Pinacoteca, dalla Psicomotricità alla Pet Therapy la fase operativa dell'Alternanza Scuola-Lavoro è partita per tutti i Licei. Le foto riprendono i nostri studenti delle Scienze Umane delle classi 3F 3G 3H 4F 4G 4H, accompagnati dai docenti Acerbi, Alessandrelli, Manuali, Sampaolesi, mentre sono impegnati in una attività inerente l’Alternanza Scuola-Lavoro il giorno 14 Febbraio presso il Pet Village di Marzocca. Gli studenti hanno avvicinato gli animali presenti nella struttura quali cavalli pony, asini, cani che vengono utilizzati con ragazzi ed adulti diversamente abili. La Pet Therapy viene praticata presso l’Ospedale Salesi di Ancona ed in incontri individualizzati affinché si possa creare un rapporto affettivo e di intesa tra l’animale e la persona. Gli studenti hanno provato ad accudire gli animali e ad avvicinarli per provare le tecniche di addestramento, inoltre sono state date loro molt…

Laboratori di Archeologia

Gli studenti della 1AT,1BM,1CM sono stati impegnati il 21 febbraio e il 22 febbraio nel progetto Orientamento all’Archeologia. L’attività, condotta da archeologi, ha guidato gli studenti nella conoscenza della storia di questa disciplina e delle tecniche di scavo archeologico; in seguito i ragazzi sono stati impegnati nei laboratori di simulazione di scavo archeologico, rilievo ed esposizione della procedura di lavoro. Il primo a parlare di archeologia è Erodoto, ma il primo che usa questa scienza per capire la storia è Tucidide (460 a.C. - 404 a.C.) che deduce che gli antichi abitanti della Caria erano in precedenza stanziati nelle isole dell'Egeo, poiché a Delo erano state ritrovate tombe e corredi funebri simili a quelle presenti nella già citata regione dell'Asia Centrale. Con l'Umanesimo ritorna un più vivo interesse per l'antico: nel 1446 Flavio Biondo scrive “De Roma instaurata”, una guida turistica per i visitatori dei Fori Imperiali di Roma. Ma il vero padre…

High School Game e Olimpiadi della Lingua Italiana: scelti i campioni.

"Il primo articolo della Costituzione Italiana?" "L'Italia è una Repubblica anarchica fondata sul lavoro"Che cos'è, in Inghilterra, una Public School? "Una scuola pubblica*"

Sbagliata la prima, sbagliata la seconda. Mi spiace. In certi casi è conveniente non rispondere, ma è difficile mantenere la lucidità ed evitare i trabocchetti quando si è sotto l'influsso dell'agonismo. Chiedetelo agli alunni del quarto anno, che si sono affrontati nella fase di Istituto dell'High School Game, un quiz che ha messo alla prova lo spirito di classe, la tenuta nervosa, i riflessi e la cultura delle Quarte dei nostri Licei.
Un po' Invalsi e un po' spettacolo, 30 domande di cui 5 riguardanti la sicurezza stradale, 5 l'educazione ambientale e 20 domande riguardanti le principali materie scolastiche (Letteratura, Grammatica, Matematica, Storia, Inglese, Diritto) e domande di cultura generale, di attualità, storia del territorio, curiosità; alc…

La strage degli Armeni. Un genocidio che non può essere negato

Il dibattito sulla questione è ancora aperto. Sono numerose e contrastanti le opinioni riguardo a se considerare la strage degli Armeni come un vero e proprio ‘genocidio’. Coloro Chi sostiene che il termine ‘genocidio’ sia appropriato per definire questo risvolto drammatico della prima guerra mondiale, mette in evidenza l’eccessiva durata delle deportazioni e la cattiveria con la quale i maltrattamenti sono stati commessi. Alla base vi era una annosa situazione di conflitto manifestatasi, in particolare, negli anni 1894-1896, quando gli armeni subirono una violenta repressione da parte dell’impero Ottomano. La loro situazione, già piuttosto precaria, si aggravò con l’avvento al potere dei giovani Turchi. Andando a studiare le cause di questo genocidio, si devono tenere in considerazione due diverse ipotesi. La prima tende a riconoscere come causa profonda di questa rivalità la paura di un appoggio armeno alle truppe russe, temute avversarie dei Turchi durante la Grande Guerra da poco…

Muri sì, muri no. Palestra di botta e risposta venerdì con Adelino Cattani

Il prossimo appuntamento è previsto per  venerdi 17 febbraio. Le classi terze e le classi quarte si confronteranno/sfideranno in un dibattito sul tema più che mai attuale dell'erezione dei muri in Occidente.
Continua la serie di incontri e conferenze pomeridiani al Liceo. Una settimana dopo Corrado Bologna, l'Aula Magna ha accolto  Adelino Cattani. Il prof. Cattani ha qualcosa meno di 70 anni insegna Teoria dell'argomentazione all'Università di Padova (la stessa dove, 350 anni fa esatti andò a insegnare Carlo Rinaldini) e ha svolto attività di ricerca in tanti atenei sparsi per il mondo. E' uno di quegli accademici che, pur avendo un curriculum di grande prestigio, scende volentieri sulla terra: negli ultimi anni si è speso per diffondere la Cultura e la Promozione del Dibattito; ha ideato e conduce una “Palestra di botta e risposta” che da dodici anni organizza tornei annuali di disputa scolastica. (http://www.educazione.unipd.it/bottaerisposta). Nel primo incon…