Passa ai contenuti principali

Post

IN EVIDENZA

LICEO MUSICALE: TUTTI GLI ALUNNI PREMIATI NEL 2019

Post recenti

Animo ragazzi! Il Coro ricomincia dal 7 ottobre

L'ultima uscita è stata il 27 settembre e il Coro d’Istituto è già pronto a ricominciare, sempre guidato dal Prof. Marco Guarnieri.
La settimana scorsa il Coro, in occasione della cerimonia di apertura dei Giochi Giovanili - Youth Games Progetto/Evento Erasmus Plus (A.NI.M.US. Adriatic IoNIan GaMes for social inclUSion) che si sono tenuti ad Ancona dal 27 al 29 settembre, era stato invitato per eseguire l’Inno alla Gioia (anche conosciuto come Inno Europeo) di L. van Beethoven e Il Canto degli Italiani di G. Mameli.
Un grande onore e un'importante vetrina.
Gli Youth Games sono un evento sportivo internazionale al quale hanno preso parte delegazioni sportive di giovani (15 e 16 anni) provenienti da 16 Paesi membri e potenziali candidati all’UE, per un totale di 1000 atleti e 800 tra docenti e studenti della Provincia. Grande entusiasmo ed emozione ha suscitato nei coristi e nel pubblico l’esecuzione dell’Inno di Mameli: dare voce alle note del brano che rappresenta il nostro t…

#200INFINITO

Il 28 maggio anche il Liceo di Stato ‘Carlo Rinaldini’ ha aderito al flash mob #200infinito.
Nata da un’idea di Olimpia Leopardi e promossa dal MIUR, l'iniziativa ha visto le scuole italiane coinvolte in una lettura collettiva de L’infinito di Giacomo Leopardi per celebrare i duecento anni di questo celebre componimento.
Nel nostro Istituto, a dare voce ai versi più amati della letteratura italiana è stato Riccardo Fabietti (V Bt) preceduto da una breve introduzione scritta e letta da Lucia Copparoni (V Cm).
Per i corridoi, le aule, i laboratori e gli uffici è risuonata la potenza e la bellezza infinita della poesia. Il video è opera dell’alunno Federico Cinotti della III Bm.

RISULTATI DI ECCELLENZA NELLA RICERCA LETTERARIA

"I lavori di Lucia Copparoni e Riccardo Fabietti solcano la strada della ricerca letteraria con un’analisi scientifica attenta e profonda che parte dalle opere per trovarne lo spazio nel percorso umano e intellettuale dello scrittore e nel contesto storico letterario del periodo." (P. Vaccaneo) 
Venerdì 31 maggio si è svolta presso il nostro istituto la premiazione dei lavori realizzati nell'ambito del progetto "Il Rinaldini incontra il Novecento"  Una giuria di esperti di alto livello è stata quella composta dal proferssor Corrado Bologna, ordinario presso la SNS di Pisa, e dal direttore della Fondazione Cesare Pavese dott. Pieluigi Vaccaneo, che hanno affiancato la giuria interna composta dalle docenti referenti del progetto, proff. Montemurro e Santacroce. E davvero di alto livello è stato il lavoro di ricerca realizzato da parte di Riccardo Fabietti (5 BT) e Lucia Copparoni (5 CM) che si sono cimentati con due giganti del Novecento quali Giorgio Caproni …

VENERDÌ 24 MAGGIO IL SECONDO SCIOPERO GLOBALE PER IL CLIMA

La mattina di venerdì 24 maggio prossimo si terrà il secondo sciopero globale per il clima che, analogamente al primo, vedrà coinvolti tutti i ragazzi e gli studenti del mondo. Dopo lo sciopero del 15 marzo scorso abbiamo ottenuto il supporto degli scienziati del comitato “La Scienza al Voto” che, tramite una lettera aperta, ha subito trovato l’appoggio di numerosi altri studiosi del clima e non solo. Crediamo che protestare per chiedere che venga rispettato l’Accordo di Parigi debba essere un dovere morale di tutti i cittadini, in particolare di coloro che subiranno maggiormente le drammatiche conseguenze della crisi climatica in atto. Questo tipo di manifestazioni sono legittimate da una conoscenza scientifica oggi più solida che mai: l’ultimo rapporto dell’IPCC (ottobre 2018) intima di ridurre le emissioni di gas serra del 50% entro il 2030 e del 100% entro il 2050. Non c’è più tempo e i campanelli d’allarme si stanno già facendo sentire, dagli eventi meteorologici sempre più anom…

NEL NOME DI DUE VECCHI COMPAGNI. PREMIATO IL VIDEO DEI RAGAZZI DELL'ASL “RICERCA STORICA E ARCHIVIO DI STATO" SU GIACOMO E SERGIO RUSSI

Li ricordano due pietre d'inciampo due sampietrini dorati incastonati, uno vicino all'altro nel selciato nella zona di Corso Amendola. Non vi daremo le coordinate, le pietre dell'artista tedesco Gunter Demnig sono pensate per venirci addosso quando non ce lo aspettiamo, come il destino ha fatto con gli uomini a cui sono dedicate. Il Regime fascista aveva spie dappertutto, in tutte le osterie e in tutti i pianerottoli. Giacomo e Sergio Russi, padre e figlio, pionieri dell’industria farmaceutica nazionale, caddero vittime della delazione e della discriminazione razziale. Finirono deportati nel campo di concentramento nazista di Meppen Versen in Germania. Qui, innocenti, morirono nel 1944. A ricordarne le figure adesso c'è anche un video, che si è aggiudicato il premio speciale alla 6^ edizione del Concorso Scolastico Regionale “Esploratori della memoria”, indetto dall’Associazione Nazionale Mutilati ed Invalidi di Guerra.



Il documentario si intitola “Talenti strappati a…

“OVUNQUE SARAI” IL RITORNO DI JACOPO MICANTONIO

Il 15 aprile è uscito il nuovo singolo di Jacopo Micantonio della 5G dello scorso anno Il pezzo è disponibile su Spotify e sui principali digital store.  Ieri il brano, scritto da Jacopo e Javier Eduardo Maffei ha vinto il Premio speciale del Presidente di giuria al 24° Festìval dell'Adriatico - Premio Alex Baroni. Complimenti davvero. Jacopo ha solo 19 anni, ma ha già un bel repertorio. se non lo conoscete ancora come artista è l’occasione buona per farlo. In bocca al lupo, Jacopo!