Passa ai contenuti principali

An enriched shoemaker (IX, 73), Marziale

You used to iron with teeth
Leathers of worn-out slippers
To bite an old mud-soaked sole,
now you own your deceived patron’s fields in Preneste
I wouldn’t bear if you had a single room;
drunk on the generous Falerno,
you break beautiful crystal cups
and satisfy your lower istincts
with your master’s Ganimede.
My poor parents
Made me learn a little bit of culture
What’s the benefit of rhetoric and grammar?
Break off, Talia, my insignificant pens
If a simple slipper can bring this fortune to a shoe maker.

(Marta Bolognini - Matteo Moretti - Martina Stimilli)



Used to dressoldleather with yourteeth
and to bitemud-dirtyoldsoles,
youhold the Prenestianlands of your dead master
and I would be outragedifyou’veeverhad a cupboard in them;
andyoucrush, drunk of the sparkling Falerno, the glasses
andyoufeelspicy-greedy for the Ganymedes of your master.
But, myidiotparents, theytaught me theseletters:
andwhat do I get with grammarians and rhetors?
Break the light pens and rip, Talia, these books,
if a shoe can bringthiswhole to a shoemaker.

(Agnese Bruglia - Lucia Copparoni - Rebecca Vida Gambelli)

Commenti

Post popolari in questo blog

LE RAGAZZE DEL RINALDINI SI CONFERMANO REGINE DELL'ELOQUENZA AL 6° TORNEO NAZIONALE DI DIBATTITO

Erano da poco passate le 12:00 quando un lungo ed entusiastico applauso ha riempito l'Aula magna della Casa di Spiritualità dei Santuari Antoniani di Camposampiero (Padova) e salutato i ragazzi vincitori. Per la seconda volta consecutiva la squadra del Liceo Rinaldini si aggiudicava il primo premio al torneo Nazionale di Dibattito Palestra di Botta e Risposta. 

L'anno scorso (leggi il post La squadra del Rinaldini vince etc...) la finale era stata una dura battaglia conto la squadra del Liceo Torricelli di Bolzano; quest'anno l'ultimo confronto è avvenuto con i ragazzi del Liceo Galilei di Dolo (VE) sul tema: Anche l’ateismo è una fede? Alla nostra la nostra squadra, nome di battaglia ‘Doriche in ACTIO!', composta da ALESSIA FIORINI (5DM), LAURA MARTINI (4BM), CHIARA SCARPONI (4BM), EMY SOLAZZO (4BM) ELMA VELIC (4AT), ha sostenuto l’onere del PRO; il Liceo Galilei di Dolo (VE) l’onere del CONTRO. 
Alla fine è stata una questione di pochi punti, ma le nostre ragaz…

TUTTO SI PUO' PERDONARE. VIDEO DELLA VITTORIA DEL RINALDINI AL V TORNEO NAZIONALE DI DIBATTITO

Il dibattito è uno sport violento, una lotta, ma le vostre armi sono le parole.
Denzel Washington in The Great Debaters - Il potere della parola
Tutto si può perdonare? Prova a rispondere alla domanda del titolo. Enunciando chiaramente la posizione assunta (sì o no), fornendo solidi esempi e inconfutabili prove a sostegno della tua posizione, replicando fermo e pacato alle eventuali obiezioni e chiudendo la tua argomentazione con un colpo retorico in grado di far restare la tua posizione ben impressa nel mente dell'uditorio. Provaci e dimmi poi com'è andata. È questo lo spirito di un dibattito. E la domanda del titolo è stato il topico della V finalissima del Torneo nazionale di dibattito Palestra di Botta e Risposta svoltosi nel maestoso Studio Teologico del Santo della Basilica Sant’Antonio di Padova. L’incontro conclusivo si è svolto tra la squadra del Liceo Rinaldini di Ancona allenata dalla prof.ssa Alessia Ascani che ha dovuto sostenere l’onere del PRO e la squadra del Li…

SPECIALE ELEZIONI 2019

Le elezioni dei rappresentanti degli studenti incombono. Lunedì oltre 1000 studenti del Liceo Rinaldini saranno chiamati a scegliere i loro rappresentanti negli organi collegiali. L'offerta quest'anno è particolarmente variegata, poiché ben cinque liste si contendono le piccole ma impegnative poltrone dei rappresentanti d'Istitiuto. Tutte e cinque le liste hanno presentato il proprio progetto la scorsa settimana in quattro affollate assemblee. La scuola però è molto grande, tutte le liste parte hanno un nome spiritoso, un motto o una serie di parole d'ordine evocativi, ma ci rendiamo conto che è molto difficile votare con consapevolezza qualcuno che probabilmente non si conosce. Si finisce così col votare chi ha fatto video migliore o qualcuno solo perché è amico di qualcun altro.   I redattori del Carletto hanno approfittato dei giorni delle assemblee per porre due semplici domande ai candidati di tutte le liste; sono un piccolo contributo, ma speriamo che possano ai…