Passa ai contenuti principali

RINALDINI PRIMO ALLE OLIMPIADI DELLA LINGUA ITALIANA

Ecco la squadra schierata dal Liceo Classico “Rinaldini”:
Ha vinto la competizione classificandosi prima a livello nazionale. Pietro Zammarano (2AM), Francesco Galasso e Matteo Moretti (2BM ), Pierfrancesco Gigli e Francesca Ippoliti (2CT), Chiara Miranda (2DM), la squadra dal Liceo Classico “Carlo Rinaldini” di Ancona, preparata e guidata dalle prof.sse Roberta Di Giacomo e Francesca Recanatini, dopo aver superato le fasi eliminatorie lo scorso 9 marzo e quelle semifinali il 21 aprile, non ha deluso le aspettative e ha conquistato il primo posto anche nell’ultima fase della gara, distaccando gli avversari di 7 punti negli ultimi cinque quesiti.

.


Le fasi finali delle Olimpiadi della Lingua Italiana a squadre - X edizione, aperte alla partecipazione degli allievi del secondo anno delle Scuole Secondarie Superiori di tutto il territorio nazionale si sono svolte, a Larino (CB) lo scorso 22 aprile

Gli studenti, dopo essersi allenati in una serie di laboratori pomeridiani con le docenti responsabili, hanno affrontato prove di diversa tipologia e complessità, su argomenti grammaticali e linguistici di varia natura, morfo-sintassi, morfologia lessicale, semantica lessicale, testualità, variabilità linguistica, appropriatezza pragmatica, uso della lingua in differenti contesti e in relazione a diversi registri, giochi linguistici.
La competizione rappresenta tradizionalmente un modo anche giocoso di riflettere sull’italiano e sul suo corretto uso e ha da anni il merito di motivare gli studenti a uno studio approfondito ma divertente delle questioni linguistiche, rendendoli consapevoli della capacità comunicativa e persuasiva della propria lingua. Il gioco di squadra permette inoltre agli alunni di socializzare, maturare la capacità di lavorare insieme, il senso di responsabilità e l’abilità di risolvere problemi.


Grande perciò la soddisfazione del Dirigente Scolastico Anna Maria Alegi, delle famiglie, dei ragazzi e di tutti gli insegnanti che con loro condividono ogni giorno il lavoro scolastico.






"Da dieci anni, oltre 150 bambine e bambini, ragazzi e ragazze si ritrovano in aprile a Larino, in provincia di Campobasso, per disputare le finali delle Olimpiadi della Lingua Italiana, una competizione a squadre dedicata ai tre cicli di scuola in cui la grammatica è una materia curricolare (primaria, secondaria inferiore e biennio delle superiori: perché la grammatica si studia per 8/10 anni nelle nostre scuole...).
Le Olimpiadi sono giunte quest'anno alla X edizione. Nate nel 2006-2007 da un'idea di Giuliana Fiorentino, docente di Linguistica generale presso l'Università del Molise, sono realizzate in collaborazione con l'Istituto Superiore di Larino, che ospita i semifinalisti presso il Liceo intitolato a "Francesco D'Ovidio". continua a leggere...


Commenti

Post popolari in questo blog

16° “Festival di Primavera”. Il nostro coro a Montecatini Terme

Come ormai consuetudine, anche quest’anno il Coro d’Istituto ha partecipato, dal 18 al 21 aprile, al noto Festival Corale Nazionale “Festival di Primavera” di Montecatini Terme, giunto alla sedicesima edizione.
Sono stati 34 i cori partecipanti all’edizione 2018 provenienti da tutte le regioni per un totale di oltre 1000 ragazzi.
Al Coro d’Istituto del Liceo è stato assegnato l’atelier “Sospesi tra mare e terra”, un racconto fiabesco fatto di tradizione e vita vissuta, narrato attraverso canti popolari occitani, còrsi e provenienti da varie regioni italiane.
I brani oggetto di studio, Eramu in camu (tradizionale corso), La Sobirana (popolare occitano), Ma lu trenu di Bastie (tradizionale toscano/corso), Son sonate le nove di Roma (popolare della maremma), Au pays de Lérida (tradizionale occitano) sono stati proposti dal M° Simone Faraoni, direttore di coro ed etnomusicologo.
I 38 ragazzi del Coro d’Istituto si sono esibiti nella serata “da coro a coro” nello splendido teatro del Cent…

ANCORA VITTORIA PER GLI SCACCHISTI DEL RINALDINI

Dopo un oro alle Nazionali del 2016, un bronzo a quelle del 2017 ed un consolidato dominio della classifica regionale difeso ormai da quattro anni, lo scacchismo del liceo Rinaldini ha ottenuto ulteriore conferma del proprio valore con i successi ottenuti alle gare provinciali, disputate lo scorso 16 marzo ad Osimo, all’interno del Palabaldinelli. In tale contesto, sia la squadra Junioresfemminile (Caterina Maggi 3 Ct, Sofia Terranova 4 Cm, Agnese Sabbatini 2 At, Gloria Scatizza 5 G) , che quella Allievimaschile (Masera Lorenzo 3 Dm, Valenza Nicola 3 Dm, Sabbatini Diego 2 At, Antonelli Bartolomeo 3 Dm) si sono classificate al primo posto, mentre onorevole piazzamento è stato ottenuto dalla squadra Allievi mista (Doga Francesco 2 Bm, Fiorini Alessia 3 Dm, Cinotti Federico 2 Bm, Cucculelli Andrea 2Cm). A seguito di tanti e tali successi è dunque parso giusto e doveroso intervistare, congratulandoci con loro, due membri della squadra femminile cui dobbiamo l’ultima conquista di questo per…

Un’esperienza di Alternanza Scuola-Lavoro al Museo Omero:

Dopo aver intrapreso il percorso dei beni culturali e aver svolto il compito di “cicerone” nelle giornate del F.A.I., ho deciso di svolgere il mio tirocinio lavorativo presso il museo tattile statale Omero, situato nella Mole Vanvitelliana, nei giorni 21/22 e 28/29 Aprile. 
Il mio primo compito è stato quello di familiarizzare con il nuovo ambiente, perciò oltre a visitare i luoghi dove sono esposte le opere, sono venuta a conoscenza anche dei reparti con i quali il “pubblico” del museo non entra spesso in contatto, come gli uffici, i laboratori didattici o le scale d’emergenza, e con i sistemi di sicurezza e di allarmi; è infatti fondamentale conoscere bene l’ambiente interno di un luogo di lavoro per le diverse necessità che possono presentarsi, ad esempio è stato molto importante per me sapere dove era situato l’ascensore, che mi ha permesso di accompagnare facilmente verso l’uscita alcuni visitatori disabili che non potevano utilizzare le scale. Sono stata fin da subito accolta.